Studenti e operai uniti nella lotta

STUDENTI E OPERAI UNITI NELLA LOTTA. A farmi tornare in mente questo vecchio slogan nato nel ’68 (lo stesso anno della foto qui accanto) tanto lontano e così dimenticato da apparire oggi svuotato di senso, sono stati due inviti che ho ricevuto di recente, e che il caso ha voluto che arrivassero quasi insieme, molto vicini tra loro.

SABATO 13 incontro gli STUDENTI delle classi quinte dell’Ipsia di Jesi: portiamo a scuola il reading concerto Vi Cunto e Canto la Libertà, con racconti e canzoni su episodi del Novecento, dalla Resistenza agli anni Ottanta, e concluderemo ricordando una bella lettera di solidarietà che 1364 studenti jesini consegnarono il 20 gennaio 1987, attraverso il Sindaco Fava, agli operai della Sima di Jesi in lotta per mantenere aperta la loro azienda. Durante il reading inviteremo a leggere quella lettera a uno degli studenti di oggi, nato del duemila, che allora non c’era.

LUNEDÌ 15 incontro gli OPERAI della Caterpillar in assemblea, in quello che fu proprio lo stabilimento della Sima in via Roncaglia, che non fu smantellato e ancora oggi funziona. Vi sarà con me Giordano Mancinelli, primo Presidente dello storico Consiglio di Fabbrica della Sima, e ricorderemo proprio quella lunga e caparbia lotta – che racconto nel libro La Simeide. Una lotta vincente – la quale diede il principale contributo alla continuità di quella realtà produttiva.

Penso che inizierò il mio intervento leggendo proprio la lettera di quegli studenti di 32 anni fa – e magari qualcuno di loro si trova proprio in mezzo a questi operai di oggi – i quali allora terminavano il loro attestato di solidarietà con queste parole: “Fra pochi anni il mondo dovrà accogliere anche noi. Siamo convinti che formarci per un futuro diverso sia non solo un nostro diritto ma soprattutto un nostro dovere. Non deludete i nostri sforzi e le nostre speranze.”
Trovo questa frase, scritta venti anni dopo il ’68, molto bella e capace di restituirci anche il significato pieno di quello slogan che ho citato all’inizio, e mi piace l’idea di trovarmi ora a fare come da staffetta tra i due incontri che avrò sabato con gli studenti e lunedì con gli operai.

L’incontro con gli studenti dell’Ipsia il 13 aprile (ALTRE FOTO)
L’assemblea con gli operai della Caterpillar il 15 aprile

Pubblicato da

Tullio Bugari

http://tulliobugari.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.